Un nuovo presidente e un nuovo socio onorario

Recentemente (e finalmente di presenza) si è tenuta l’assemblea del Circolo Filatelico del Mendrisiotto. In un periodo in cui molte società si lamentano per la mancanza di interesse e di partecipazione, il Circolo di Mendrisio si prodiga in attività che vanno ben oltre la discussione fra pochi attempati su questo o quel francobollo.


Infatti da anni il circolo è presente in classi di Scuola elementare del Mendrisiotto per incontrare i giovani, per integrare le lezioni con tematiche filateliche. Il Circolo cura una pagina di filatelia per tutti sulla Rivista del Mendrisiotto, propone buste commemorative e francobolli speciali in occasione di ricorrenze sportive, culturali e religiose, come ad esempio l’anniversario della morte del Beato Manfredo, l’inaugurazione dell’Accademia di architettura, le fusioni comunali ed ha pronto una serie di francobolli per le processioni storiche (quando finalmente, Covid permettendo, potranno tenersi). Membri del Circolo pubblicano studi e saggi sulla storia postale del Mendrisiotto, del Generoso e anche di tutto il Ticino, sugli annulli di franchigia, sui personaggi illustri passati in Ticino. In buona parte questo è merito del presidente Kurt Baumgartner che ha saputo stimolare gli oltre 45 soci ad occuparsi con dedizione e competenza di variati settori del collezionismo filatelico. Dopo quasi un quarto di secolo Kurt Baumgartner lascia la presidenza, non senza aver portato a casa un altro progetto prestigioso: la costituzione del primo ed unico museo della posta in Ticino (sarà inaugurato in luglio presso la Galleria Baumgartner a Mendrisio) e probabilmente anche l’unico a livello svizzero (oltre naturalmente al grande museo della comunicazione di Berna). Completa l’iniziativa un volume-catalogo riccamente illustrato.

Meritatamente e all’unanimità l’assemblea lo ha nominato membro onorario.

A conferma della vitalità del Circolo gli subentra un "giovane" presidente: Marcello Coluccia appena 49enne, sposato, due figli, dottore in chimica del Politecnico di Zurigo appassionato di storia postale, prefilatelia e annulli lineari del Ticino ma interessato anche alla fotografia, ai viaggi, agli sport pedestri.

Il nuovo comitato risulta quindi composto da Marcello Coluccia, presidente, Lino Gobbin, segretario, Giancarlo Bernasconi, cassiere, Marzio Canova, Daniele Tosini, Mario Maccanelli e Kurt Baumgartner, membri. Revisori rimangono Pietro Gorini, Eugenio Mena e Sandro Tomamichel.

Il programma di attività si concentra sull’incremento della fruibilità della documentazione a disposizione presso la sede, la GB, le Relazioni pubbliche, i contatti con i giovani e conferenze interne, spesso aperte anche al pubblico.