Filatelia e gioventù 5

Recentemente in una classe di 2° e 3° elementare di Coldrerio si sono svolte lezioni sull’apicoltura. L’argomento è stato trattato in classe con escursioni, visite, disegni. A complemento delle lezioni il Circolo Filatelico del Mendrisiotto ha proposto di integrare le nozioni con l’osservazione e la descrizione di francobolli su vari aspetti dell’apicoltura.

Una quindicina di schede con francobolli, ingranditi e plastificati presentavano i principali aspetti della vita dell’ape: l’arnia, lo sciame, la regina, il miele, l’impollinazione ecc. Gli allievi, in gruppi accompagnati da membri del Circolo, osservavano e descrivevano i francobolli completando delle schede apposite. Si è proposto anche di inventare una storiella partendo da un francobollo e soprattutto di disegnare un proprio francobollo. In ricordo di questi incontri ai ragazzi sono stati consegnati dei francobolli veri, webstamp, con il soggetto del loro stesso disegno.

Interessanti e in parte sorprendenti i ricordi dei ragazzi, a distanza di mesi:


“Ricordo che ad osservare bene un francobollo puoi trovare anche piccoli difetti. La ruota di una locomotiva alla quale manca un raggio”.

”Se una lettera non è affrancata in modo corretto… non viene recapitata. Più è grande più si paga”.

“Anche su un piccolo pezzettino di carta ci sono moltissimi dettagli, scopro tante curiosità”.

“Era mega bello poter disegnare un proprio francobollo”.


Soddisfatta anche la docente: “Le attività proposte dal gruppo filatelico sono state intriganti e gli allievi hanno reagito con vivo interesse, appassionandosi allo studio dei francobolli. Trovo che la filatelia possa rivelarsi un mezzo affascinante per trattare alcuni temi, sia a livello storico, che scientifico e geografico. Un modo alternativo per allenare gli allievi all’osservazione critica e attenta di ciò che li circonda.”

Insomma: se sono semi di rose… fioriranno!


La filatelia ha dunque suscitato interesse e simpatia tra gli allievi per un passatempo che non è riservato all’età matura. E che per diversi argomenti tematici può raccontare storie e integrare conoscenza.